Modellazione convergente in Solid Edge

La modellazione convergente supporta le operazioni di modellazione b-rep su corpi sfaccettati senza alcuna conversione

Solid Edge combina perfettamente i tradizionali modelli di solidi “b-rep” con i modelli di mesh triangolari, senza conversioni lunghe e suscettibili di errori. La modellazione convergente di Siemens rende possibili le operazioni b-rep tradizionali su dati 3D acquisiti tramite scansione digitale e modelli prodotti con la progettazione generativa, eliminando i rifacimenti e supportando i moderni processi di additive manufacturing per forme complesse.

Funzionalità

Lavora sui modelli mesh con gli stessi comandi utilizzati per i modelli b-rep

La modellazione convergente consente di lavorare perfettamente con i modelli basati su mesh e creati mediante il reverse engineering o la progettazione generativa. Esegui operazioni tradizionali su:

Reverse-Engineering-Convergent-Modeling

Dati 3D acquisiti tramite scansione digitale

La modellazione convergente semplifica l’utilizzo dei dati 3D acquisiti tramite scansione. Questi dati vengono importati in Solid Edge come fossero dati di mesh o di corpi sfaccettati, per consentire di passare subito alla progettazione. Non è più necessario eseguire lunghi processi di conversione, creare forme manuali e realizzare superfici.

Generative Modeling

Modelli creati mediante la progettazione generativa

Grazie alla modellazione convergente, i componenti ottimizzati derivanti dalla progettazione generativa possono essere inviati direttamente alla fase di analisi o di additive manufacturing, oppure essere ulteriormente modificati in Solid Edge. I risultati in formato mesh sono perfettamente integrati nel normale processo di modifica dei modelli, consentendo di realizzare il progetto finale richiesto dall’attività in corso. Non è più necessario attendere il completamento di lunghe e imprecise conversioni delle mesh triangolari in b-rep.

Componenti per l’additive manufacturing

I progetti, a prescindere dal fatto che siano creati mediante la modellazione tradizionale, la progettazione generativa o l’importazione da uno scanner 3D, possono essere utilizzati direttamente per la stampa 3D, la progettazione di stampi, l’analisi e molto altro. La modellazione convergente elimina i limiti per i progettisti, in quanto offre la flessibilità necessaria per portare forme ottimizzate dalla fase di ideazione alla realizzazione concreta, avvalendosi dei materiali e delle tecniche di additive manufacturing.

Video

Argomenti attuali

Con l’arrivo delle tecnologie per la stampa 3D e la scansione medicale, caratterizzate da precisione elevata e costi ridotti, i dati dei solidi sfaccettati sono diventati sempre più diffusi e hanno acquisito un ruolo importante nei workflow di ingegneria. I vantaggi derivanti dall’utilizzo di questi dati sono però limitati dal fatto che è necessario convertirli nel formato b-rep, un’operazione unidirezionale, da svolgere singolarmente, che richiede molto tempo ed è soggetta a errori per molte ragioni tecniche.

Guarda altri video

La modellazione convergente consente di utilizzare i dati dei solidi sfaccettati nei workflow b-rep senza la necessità di conversione, con tutti i vantaggi offerti da entrambe le tecnologie.

Software GRATUITO

Software gratuito per la progettazione 3D

Prova Solid Edge gratis

Scarica subito una versione di prova gratuita e scopri con i tuoi occhi Solid Edge.

Versione gratuita del software per la tua startup

Se gestisci una startup in fase di avvio, che opera da meno di tre anni, puoi richiedere una versione gratuita di Solid Edge. Senza spese correlate all’invio della richiesta!